Cybersecurity 10 regole per avere password sicure 🔐

Contro gli Hacker servono Password con parole semplici da ricordare, senza sforzo, ma anche indecifrabile, sicura ed efficace.

Quando dobbiamo registrarci ad un sito a volte ci poniamo la domanda “Che password dovrei inserire per ricordarla?

La soluzione potrebbe apparire banale tipo, l’unica che preferisci e che ricordi, ma non è così.

Per la Cybersecurity ci sono 10 regole per avere password sicure e facili da ricordare 🔐

Cybersecurity 10 regole per avere password sicure

La verità dagli esperti in Cybersecurity.

Suggeriscono di approfondire la conoscenza delle password da usare, per diminuire la preoccupazione di minacce informatiche, attraverso alcuni concetti essenziali per crearle efficaci.

Quindi qualsiasi password creata dovrebbe essere il più stabile possibile.

Troppi persone sottovalutano la dipendenza dalla tecnologia per la protezione dei dati, poiché ad esempio la posta elettronica si sta trasformando in un meccanismo di raccolta password sempre più utilizzato.

La posta elettronica è anche parte di tanti segreti, perché ci permette di accedere a tanti siti istituzionali, ed è rischioso non usare una password sicura.

Allora parlando di Cybersecurity, il problema che una persona misteriosa detta HACKER, possa entrare nella nostra posta elettronica, ci può far rabbrividire.

Di solito si crede che non abbiano nessun mistero preciso da nascondere e quindi qualunque intruso potrebbe scoprire ben poco, ma non è così.

La minaccia è reale.Cybersecurity Password

Perché ci sono BOT su Internet che tentano di decifrare le password attraverso la forzatura bruta.

E la minaccia è molto maggiore quando si parla della nostra casella di posta, perché è legata a tanti servizi anche istituzionali.

Un intruso dispettoso potrebbe voler decidere di alternare definitivamente la nostra password e tutti i dati di registrazione.

Se abbiamo avuto una fiducia mal riposta della creazione della password per la casella di posta, potrebbe arrecarci un danno enorme.

Come faccio a capire se la mia password è abbastanza stabile?

Considera semplicemente alcune linee guida, semplici ma potenti, che ci permetteranno di pensare anche password molto complicate senza problemi.

Queste semplici linee guida ci permetteranno di considerare anche password molto complicate senza problemi.

Le 10 regole per avere password sicure e robuste.

  1. Utilizzare almeno otto caratteri per comporre la tua password, ancora meglio se ne usate da dieci (10) a dodici (12) caratteri.
  2. Uso una miscela di caratteri alfanumerici, i caratteri tra “a” e “z” e tra “0” e “9”.
  3. Uso di caratteri in MAIUSCOLO e di caratteri minuscoli, esempio: A / a, B / b, Z / z ed anche i caratteri considerati “speciali” compresi nei “$% & (@ # § =),:; – _ + ^”.
  4. NON utilizzare frasi che possono essere associate a ciò che avete: il vostro partner o il vostro coniuge; il nome o il cognome anche dei famigliari cari; date di compleanno; il nome del vostro veicolo o il codice di registrazione, di cellulare, di telecamera, di Smartphone, meglio se evitate i nomi di qualsiasi cosa sia in commercio.
  5. NON utilizzare frasi apparentemente comprensive come: password, food, pluto, pussy, gatto, cane, qwerty, 123456, 696969, come le sequenze che si trovano su una normale tastiera, i nomi della o delle ditte dove lavorate, il nome della città, il nome della via o piazza dove vivete o lavorate, il nome dell’attività che fate, ecc., potrei dilungarmi con gli esempi.
  6. Provare a NON usare delle parole o frasi vere e proprie, aggiornando le lettere con il loro “uguale” numerico, esempio di come la parola “Difesa” potrebbe diventare ” D4f37a” o per esempio nel caso si usino caratteri univoci “D4f3$2”.
  7. Un esempio per creare una password ricordabile senza problemi, è quello di ricordare una poesia o una canzone, e utilizzare una frase ben nota, come: “caro amico ti scrivo così mi distraggo un pò” prendendo per esempio le prime o le ultime lettere di ogni parola, per la costruzione della password, esempio con le iniziali: “CaT$cMdUp”, esempio con le finali: “0010ì1oNò”.
  8. Cambiare la password regolarmente, come minimo quelle di rilevanza strategica, dovrebbe essere fatto ogni 2 o 3 mesi.
  9. Evitare assolutamente l’uso della stessa password per tutte le infinite richieste, per ogni social, per la casa o per il lavoro.
  10. Se hai la difficoltà a ricordare le password conviene mantenerle in un documento scritto, assicurati che questo documento sia salvato lontano da occhi indiscreti ed al sicuro. Evitare di salvare le password nel vostro cellulare o Smartphone, anche di non lasciare il foglio con le password vicino al vostro posto di lavoro, scrivania, o all’interno del portafoglio.

Ci sono Hacker su Internet che costantemente e quotidianamente tentano di decifrare le password attraverso la forzatura bruta.

Nordpass® e la Cybersecurity.

NordPass® è una tra le più importanti società di Cybersecurity, ed ha anche creato un gestore di password, che ti permette di accedere alle tue credenziali su qualsiasi dispositivo, anche quando sei offline.

NordPass® è un password manager per clienti business e consumer.

È dotato della più moderna tecnologia per garantire la massima sicurezza.

Sviluppato tenendo a mente la convenienza, la semplicità e la facilità d’utilizzo, NordPass® consente agli utenti di accedere alle password in modo sicuro su dispositivi fissi, portatili e browser.

Tutte le password sono crittografate sul dispositivo, quindi solo l’utente può accedervi.

NordPass® è stato creato dagli esperti di NordVPN, app all’avanguardia in materia di privacy e sicurezza a cui si affidano oltre 14 milioni di clienti in tutto il mondo.

Di seguito riportiamo quanto indicato dagli esperti in Cybersecurity della NordPass®.

NordPass® afferma che ciascuna di queste password può richiedere a un hacker meno di un secondo per decifrarla.

Per trovare le password, il tempo più lungo che un hacker impiegherebbe per capirne una è di tre ore.

“Purtroppo le password continuano a indebolirsi e le persone continuano a non occuparsene correttamente” afferma Jonas Karklys, CEO di NordPass.

“È importante capire che le password rappresentano la porta d’accesso alle nostre vite digitali, e con l’aumento del tempo trascorso online, sta diventando estremamente importante prestare più attenzione alla sicurezza informatica.”

123456“, “juventus“, “napoli” sono le 200 password Italiane più comuni del 2021.

NordPass® avverte che le password più comuni ed usate nel 2021 in Italia continuano ad essere sempre le stesse, e le prime 20 sono:

123456 123456789 12345
12345678 qwerty juventus
000000 password andrea
napoli francesco 111111
1234567 cambiami giuseppe
alessandro antonio ciaociao
amoremio francesca

NordPass®

 

NordPass® ha creato una lista completa delle password più usate nel mondo “Le 200 password più comuni del 2021 | NordPass®

 

 

Quali sono le tue esigenze?

Possiamo incontrarci faccia a faccia così possiamo valutare le migliori strategie?

Come possiamo stabilire un momento per parlare, davanti a un caffè o in videoconferenza?

Connettiamoci! Insieme possiamo fare le scelte più importanti, e stimolare il modo in cui l’azienda può crescere.

Non vedo l’ora di parlare con te.

Contattami adesso!

 

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 62]

Potrebbero interessarti anche...